La festa della lana

Lo scorso finesettimana si è svolta a Corneliano Bertario la settima edizione della “Festa della lana”.
Una simpatica manifestazione giunta ormai alla settima edizione, che si svolge all’interno di un bellissimo castello.
Molti gli espositori, moltissime le cose belle e interessanti, un grazie agli organizzatori, per la loro gentilezza e disponibilità.
Soprattutto tantissimi complimenti per l’istallazione che abbelliva tutto il cortile del castello:

Mi hanno ricordato
lo Yarn bombing  (o bombardamento di filato), chiamato anche guerrilla knitting ( o guerriglia a  maglia),  nel quale sfuma la distinzione tra artigianato artistico e installazione. Knitters e crocheters raccolgono i loro aghi e uncinetti in tutto il mondo, e sferruzzano per aggiungere colore e umorismo a spazi pubblici, marciapiedi di città  e gallerie, con un po’ di scaltrezza e abilità.

1-tree yarn bomb   2-yarnbomb tank   3-yarnbomb moto

4-Shed Jumper

13-yarnbomb Paris

11-Yarn-bombing-the-blue-line-2

12-yarnbomb_jpg_627x325_crop_upscale_q85

Andate  a vedervi questo sito:

Qui si raccolgono un po’ di immagini scattate durante lo International yarnbombing day, che si tiene, da un paio di anni, nel mese di giugno.
Magari l’anno prossimo parteciperemo… non mi dispiacerebbe.. che ne dite?

1 commento

  1. Uhaaaaaaaaaaa noi dal”nord” stiamo partecipando all’evento di GEnova… magari l’anno prox anche qui dalle parti di Milano!
    Carmela

Invia commento